Edilbio: lavorazioni in legno a Roma

Edilbio azienda con sede a Roma nasce dalla passione artigianale per il legno, il più antico materiale da costruzione usato dall'uomo, unita alla costante ricerca dell'innovazione tecnologica per realizzare prodotti di alta qualità, progettati esclusivamente su richiesta.

Coniugare comfort e design architettonico è la mission di Edilbio, che raggiunge i risultati prefissati grazie ad un'organizzazione professionale, che soddisfa ogni esigenza del cliente.

Il ciclo di lavorazione prevede diverse fasi che, seguite scrupolosamente, portano a risultati garantiti:
  • Sopralluogo preventivo (ove possibile)
  • Proposta commerciale
  • Approvazione del cliente
  • Progettazione
  • Tagli e lavorazioni di falegnameria e officina
  • Operazioni di montaggio
  • Collaudo e consegna al cliente

L'azienda grazie alla professionalità del suo team e alla qualità dei lavori in legno realizzati è divenuta una realtà conosciuta a Roma e nel Lazio. 

Edilbio si occupa di realizzazione e posa in opera di:

 

Contatti

 
 
 
 
 
  
 
 
 

News

  • Ecco come il comune di Roma definisce i seguenti prodotti al fine del rilascio di eventuali autorizzazioni:

    a)     Portico: struttura posta al piano terra, aperta su due o più lati. facente parte integrante dall'unità edilizia elo immobiliare cui è asservita, ad essa saldamente ancorata. caratterizzata da pilastri che ne sorreggono la copertura.

    b)    Tettoia: struttura intelaiata poggiante su pilastri. coperta con struttura rigida e aperta su due o più lati.

    c)     Loggia: struttura non aggettante rispetto alle pareti perimetrali dell'edificio, aperta su un lato, protetta da parapetto o ringhiera.

    d)    Balcone: struttura in aggetto rispetto alle pareti perimetrali dell'edificio. praticabile, aperta su due o tre lati, protetta da parapetto o ringhiera.

    e)     Pensilina: struttura in aggetto rispetto alle pareti perimetrali dell'edificio, non praticabile. avente funzione di riparo dagli agenti atmosferici.

    f)     Gazebo: struttura di arredo, leggera e amovibile, caratterizzata da elementi in metallo o in legno di esigua sezione, coperta da telo anche retrattile. stuoie in canna o bambù o materiale in pellicola trasparente, priva di opere murarie e di pareti chiuse di qualsiasi genere, costituita da elementi leggeri, assemblati tra loro, tali da rendere possibile la loro rimozione previo smontaggio e non per demolizione.

    g)    Pergolato: struttura di arredo, leggera e amovibile, costituita da elementi lineari in metallo o in legno di limitata sezione, atti ad ombreggiare con rampicanti spazi aperti di pertinenza di edifici esistenti, quali giardini, cortili, terrazzi, balconi, priva di copertura e chiusure verticali di qualsiasi genere.